Per gli ex vertici di Banca Etruria una richiesta di risarcimento da 400 milioni

1Per gli ex vertici di Banca Etruria una richiesta di risarcimento da 400 milioni

Il liquidatore Giuseppe Santoni ha chiamato a giudizio gli ex amministratori di Banca Etruria, in tutto 37 persone, tra sindaci e membri del consiglio di amministrazione che hanno lavorato dal 2010 fino al crac nel novembre del 2015. Coinvolto anche il padre di Maria Elena BoschiPier Luigi Boschi, vicepresidente insieme ad Alfredo Berni, dal 2014. La richiesta danni è per 400 milioni ed è stata depositata ieri al Tribunale di Roma.

Indietro
CONDIVIDERE