Rigopiano:ecco chi ha risposto all’SOS. Ecco come è andata

1Rigopiano:ecco chi ha risposto all’SOS. Ecco come è andata

A raccontare come sono andati i fatti è un volontario della Protezione Civile che ha preso la telefonata di Quintino Marcella perr poi avvisare immediatamente i soccorsi. La telefonata diceva così: «Avevo appena finito il turno, mi avevano mandato alla golena nord del fiume Pescara per monitorarne l’esondazione. Proprio per questo motivo ero passato in questura e avevo dato il cellulare. Ma non dovevo essere io a ricevere quella telefonata, è stato un errore…La questura aveva il mio numero per le esondazioni. È una procedura standard: al 113 lascia il proprio numero chi si trova più vicino all’emergenza. Solo che nel mio caso l’emergenza era il fiume, non una valanga in montagna a chilometri di distanza. È stato bravo Quintino a insistere».

Indietro