Sanremo, polemiche in conferenza stampa: “Prima le cose si dovrebbero sapere”

1Sanremo, polemiche in conferenza stampa: “Prima le cose si dovrebbero sapere”

Sanremo – È cominciata la conferenza stampa della terza giornata di Festival. Maria de Filippi e Carlo Conti devono fare i conti con un calo di ascolti rispetto alla scorsa edizione e con qualche critica alle votazioni dei giovani.

La conferenza delle polemiche

Prima di parlare bisognerebbe sapere“. Carlo Conti comincia a togliersi qualche sassolino dalla scarpe. Le domande continuano a girare intorno alla polemica degli stipendi, questa volta dei cantanti, e viene fuori anche una possibile penale che Conti avrebbe pagato per partecipare al programma di Amici. Il conduttore risponde subito: “No, assolutamente“, ma subito dopo, di fronte anche allo sguardo di Maria de Filippi, continua specificando: “Io continuerò a stare zitto, forse parlerò l’ultima puntata“. Conti si riferisce probabilmente alla polemica sorta riguardo il suo compenso, tanto che cita la questione dei terremotati chiarendo che quella è una cosa importante mentre tutto il resto sono “questioni profane“. Poi attacca sull’importanza di verificare la notizia prima di pubblicarla: “Prima le cose si dovrebbero sapere“.

Il bacio di Maria

Maria de Filippi ha parlato del bacio di ieri con Robbie Williams: “Non me lo aspettavo, ho visto le foto ed è sembrato che io in qualche modo lo volessi di più, ma in realtà stavo dicendo qualcosa a Carlo e mi è rimasta la bocca un po’ aperta“.

CONDIVIDERE